“Non dare fiducia significa non ricevere fiducia”. Di Lao Tzu ci si può fidare… o no?

ImmagineIn un rapporto amichevole, di coppia, familiare o appena sbocciato tra due persone spesso si tende ad avere paura nel fornire la propria fiducia.

Lao Tzu, maestro di vita e scrittore di uno dei libri orientali più famosi (Tao Teh Ching) ha lasciato scritto solo questo piccolo frammento, un aforisma che riassume in sé l’atteggiamento che spesso si ha nei confronti della fiducia.

La frase potrebbe fornire un preciso istante di vita, quello nel momento in cui la prima volta che si conosce una persona si tende istintivamente a non fornire la propria fiducia e quindi a non fidarsi della persona che abbiamo di fronte, inevitabilmente però questo tipo di situazione porta la spiacevolezza di non ricevere la fiducia sperata e quindi il rapporto tende a chiudersi come un cerchio su sé stesso.

Proprio per questo la fiducia, a mio avviso, deve essere costante e non si può “non dare” a prescindere a nessuno. Per iniziare una qualsiasi forma di dialogo con qualsiasi persona al mondo ci si deve scoprire a livello psicologico, ovvero ci si deve aprire a livello mentale nei confronti dell’altro. Se poi si tende a chiudersi in sé stessi, non fornendo più alcun approccio psicologico all’altro, si evince che stiamo trattenendo la nostra fiducia. Ciò è a nostro e a discapito della persona che, a sua volta, si è aperta nell’ascoltare ciò che gli stiamo comunicando.

Dramma psicologico umano o realtà naturale?

Questo tipo di atteggiamento del “dare e riprendere la fiducia” succede sempre, a volte nemmeno ce ne accorgiamo!

Gli amori e i litigi tra coppie nascono quasi sempre per la costanza che viene a meno. Un amore tra due persone nasce perché uno dei due si fida dell’altro e, reciprocamente, l’altra persona tende a fidarsi perché ha a sua volta ricevuto fiducia. Quando un amore si chiude è perché quel rapporto di fiducia che prima era costante e bilanciato (secondo le norme del bilanciamento continuo del Tao Teh Ching) si è chiuso su sé stesso come un cerchio. A livello familiare, tra genitori e figli, tra parenti e familiari, accade la stessa identica cosa.

La fiducia si perde quando la costanza nel fornirla tra due o più persone viene a meno.

Chissà, magari questo potrebbe essere il seguito della citazione del grande Lao Tzu, magari il Grande Maestro del Tao aveva già pensato a tutto ciò (e forse a molti altri ragionamenti), ma noi non possiamo saperlo. Ma forse il bello è proprio questo:

Lao Tzu ci ha fornito la sua fiducia con questa frase e noi, escogitando ragionamenti come questo, la stiamo rifornendo a lui, tramite un rapporto di costanza nel tempo… Brividi!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...